Browsing "Senza categoria"

Impegno civile

images4

Impegno civile,

là dove impegno significa promessa non obbligo,

là dove civile indica del cittadino e non una cortesia.

Ho deciso di dedicare una parte del mio tempo a questo impegno,

ho deciso che non critico più, agisco

ho deciso che ascolterò coloro che la pensano come me

e vogliono cambiare lo stato delle cose.

Ho capito che bisogna entrare dentro il sistema per poterlo cambiare,

ho capito che bisogna studiare bene le leggi per poterle modificare,

ho capito che da qualche parte bisogna cominciare.

Allora, ho già cominciato a farlo insieme ad un gruppo di persone,

miei concittadini, miei amici, miei compagni di di idee  di intenti.

Stiamo piantando i semi del futuro e forse i nostri nipoti ne gioveranno, e

coloro che seguiranno dopo di loro.

I processi di cambiamento spaventano per la loro lenta mole, ma sono

avvenuti in passato,

avvengono nel presente e a

vverranno nel futuro

anche quelli positivi.

Ho trovato un breve spezzone di un film che mi aveva colpito in maniera notevole.  Se anche un robot comprende l’importanza di una piccola pianta ed il valore che essa rappresenta, anche l’Uomo dotato di cervello  ed un briciolo di cuore farebbe di tutto per salvarla.

Vi consiglo di guardarlo tutto perché vi farà pensare…

senza tanta fatica,  parola di Giovane Marmotta.

https://www.youtube.com/watch?v=bQEo45izDkw

LE AVANGUARDIE RUSSE A MANTOVA

 

Le giornate di pioggia si prestano benissimo a viverle passeggiando nei musei e cogliere i colori vivaci e brillanti dei pittori Russi.

Geometrie in rosso, blu e giallo incorniciano le pareti della “Casa del Mantegna” dove il grigio non trova assolutamente spazio.

Un tipo di pittura a me sconosciuta. L’ho scoperta con piacere e curiosità. Opere a lungo tenute nascoste trovano ora spazio nella

nostra città. Un bel tesoro di pittura vede la luce e dona se stesso agli altri.

Ecco il link dove trovre informazioni…fate presto…finisce il 23 Febbraio. Mi domando perché non é stata pubblicizzata di più, é pure gratuita. Chissà se le scuole sono informate?

http://www.mantova.com/IMP0000avg_mn.asp

Vi lascio i miei quadri preferiti…e…se volete ascoltate Billy Holiday…”Blue Moon”…atmosefera retrò…soft..

https://www.youtube.com/watch?v=9LOB_I7sgoI&list=AL94UKMTqg-9A_lZmS0-AFUMF6QSkGHcKL&playnext=1

IMG_1792IMG_1796IMG_1793IMG_1797IMG_1800IMG_1799

IMG_1805

Mantova e le sue bellezze

LampioncinoToh! Un rio in centro città!

Lo scrigno si apre e…voilà, gioelli preziosi appaiono ai nostri occhi, vicoli eleganti, portici addolciti dal passaggio del Rio. Non puoi non fermarti e guardare in silenzio. L’acqua scorre e bagna le vesti dei palazzi, ti accompagna verso la serenità.

I MERLETTI DELL'ARCHITETTOSQUADRATURE PERFETTO

Torri, torrette invadano l’azzurro, architetti ingegnosi hanno dato il meglio di sé lungo il corso dei secoli

e la ” Bella Addormentata” sfoggia piazze, piazzette, palazzi, giardini con superbia e distacco.

Ti siedi al tiepido sole di primavera e guardi il fiume scorrere di fronte a te ed incroci lo sguardo del cigno

UNA FAMIGLIA DI CIGNIL'ELEGANZA

Prendi il battello e segui le sponde del Mincio, il sole caldo dell’estate

fa fiorire rigogliosi i Fior di Loto, eh sì, hanno trovato il clima ideale

CAMPO DI FIORI....NELL'ACQUA? Sì'

L’autunno ti coglie all’improvviso, con tutti i suoi colori vivaci, illumina gli alberi

sapientemente, l’arancione ed il giallo ricordano i quadri di Van Gogh ma, non siamo in Olanda,

siamo in Italia, a Mantova.

MAGIA SILENZIOSA

C’é pure la nebbia! Non ci manca nulla! Quel velo denso e plumbeo che confonde i contorni, nasconde la realtà, invita alla tranquillità. Mi piace la nebbia nei giardini e nei parchi, nel tardo pomeriggio di Nobembre, giocare con le foglie, immaginarmi dama dell’800 con le vesti lunghe e preziose.

VIALE ALBERATOGIARDINO AUTUNNALE

Nei lunghi e sconfinati inverni, arriva pure la neve e allora che fare?

Bé, una visita a Palazzo Ducale e ai suoi giardini interni! Ne vale davvero la pena.

Uno sguardo dal piccolo studio di Isabella D’Este e…voilà…un tuffo nel passato tutto compreso.

I GIARDINI INTERNIPASSEGGIATA TRA LE SIEPI

E…quando…lo sconforto ti prende, la malinconia vela il sorriso, e hai bsogno di una spinta rigeneratrice

riempiti gli occhi con questa meraviglia

 LA SALA DEI GIGANTI BY GIULIO ROMANO

A PALAZZO TE

    sala dei giganti

Quando si varca la soglia di questa sala

bisogna sedersi perché la sensazione di vertigine

é immediata.

Gli affreschi ricoprone ogni millimetro delle pareti

partendo al pavimento fino alla volta

celeste. Eh sì, proprio quella.

Zeus lancia  i suoi fulmini, le colonne cedono e crollano sui

giganti. I corpi deformi si contorgono,

gli occhi grandi ed impauriti cercano aiuto e guardano

noi, piccole creature terrene impotenti difronte

a tale evento.

Rimaniamo sbalorditi con il naso all’insù, ammiriamo le

figure nel cielo, perfettamente disegnate da

Giulio Romano.

Un vero peccato perdersi una tale emozione!

 

Ecco la grotta dei nani,

quasi a contrapporsi alla Sala dei Giganti,

un piccolo e prezioso spazio, adornato

un tempo da madreperla e giochi d’acqua.

Un luogo nascosto, ricavato da roccia calcarea

inserito in un piccolo giardino che lo procede.

Ti invita al raccoglimento e alla dolcezza delle piccole

e fresche fontane.

Si pensa ad una ristrutturazione,

non vedo l’ora di vederlo com’era un tempo.

Intanto immagino e sogno. 

 

 

 

 

 

Ago 20, 2013 - Senza categoria    No Comments

FONTANE DANZANTI


COLORI, ACQUA, FUOCO, MUSICA
UN ‘INSIEME PERFETTO DI ELEMENTI AD ILLUMINARE IL CIELO D’AGOSTO

Pagine:«123456789»