Mar 24, 2012 - musica    No Comments

MARZO UGUALE PAPA’ ( IL MIO )

Scusate lettori ma questo mese…sono pedante…e mentre componevo i miei haiku…bé nelle cuffie Elisa e le sue adorabili canzoni…ed ecco…le sue parole…che rendono vivo il suo essere dentro di me…ve ne lascio alcune…ed ho trovato un video degno…con immagini di alberi meravigliosi. L’albero rappresenta la forza, la continuità oltre il tempo…e così é per me…

LA CANZONE :  EPPURE SENTIRE ( UN SENSO DI TE )

                               

                                            Eppure sentire
                               Nei fiori tra l’asfalto
                             Nei cieli di cobalto – c’è

                                  Eppure sentire
                          Nei sogni in fondo a un pianto
                            Nei giorni di silenzio – c’è 

                                 un senso di te

MARZO UGUALE PAPA’ ( IL MIO )ultima modifica: 2012-03-24T22:13:00+01:00da cigno39
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento