Browsing "libero scrivere"
Ott 28, 2012 - libero scrivere    No Comments

IL COLORE VINCE SUL NERO…E NON SIAMO AL CASINO’

AUTUNNO, COLORI,VENTO,OTTOBRE

Colpo d’occhio,

mi fermo,

foto.

Immediato come il respirare.

Lo stupore felice di guardare il cemento nero

invaso dalle foglie autunnali.

Il giallo ed il rosso vincono sul nero.

L’ottimismo vince sul grigiore di questa prima e fredda

giornata autunnale.

La pioggia scivola sul mio ombrello e le goccioline creano quei

giochi divertenti sull’asfalto.

Il sorriso mi ha colto immediatamente,

la serenità saltellante si gusta questo rincuorante panorama.

Le foglie si mescolano all’acqua ed insieme andranno a creare

l’humus.

Tutto torna.

Grazie Natura.

Chopin ha “suonato” la pioggia:

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=lDYB-4lGtjk

 

Ago 20, 2012 - libero scrivere    No Comments

VOLO DI GABBIANO

mare, gabbiano,acqua,libertà

Il cielo c’é e pure il gabbiano

nell’angolino in basso a destra.

Il mio volo in una calda giornata d’agosto

sulla spiaggia assolata.

L’aria tersa e la brezza marina tra i capelli.

Il gamberetto di fiume ha preso il largo

ed é arrivata al mare!

Il verde e salato Mare Adriatico

 

mare, gabbiano,acqua,libertà

con la schiuma bianca e le onde

increspate.

Finalmente ritorno delfino!

Mi tuffo ininterrotamente nel fresco

respiro dell’infanzia.

Mi lascio trascinare a riva dalla corrente incalzante

e poi rincorro di nuovo la felicità.

Ho trovao un bel brano…da ascoltare…ecco il link:

http://www.youtube.com/watch?v=-1GwcDhjaiA&feature=related

 

 http://www.youtube.com/watch?v=-1GwcDhjaiA&feature=related

 

Lug 21, 2012 - libero scrivere    No Comments

TUFFO NEL BLU

                                       

piscina,tuffo,fresco,nuoto,allenamento,sfogo,refrigerio

 

In piedi, sul bordo della piscina,

guardo il fondo.

Onde leggere increspano l’acqua.

Chiamano me, pesciolino rosso di palude.

Chiamano me, ranocchia di fiume.

Chiamano me gamberetto di fossato.

Un profondo respiro,

spinta in alto, braccia tese e giù verso il blu.

Le mani aprono la via verso il profondo,

verso il fresco ovattato dell’azzurro.

Nuoto sott’acqua,

gambe distese,braccia lungo i fianchi,

riemergo e respiro ad occhi chiusi,

quasi a trattenere ancora la felicità.

Ritorno alle origini,

ritorno al mare,

ritorno al sale,

ritorno delfino.

Mi immergo di nuovo verso il fondale,

cercatrice di perle, di tesori nascosti,

di stelle marine, di occhi sorridenti.

Sfioro il freddo lastricato con il ventre.

 Ritorno alla superficie, il cielo azzurro si apre sul  mio

viso.

Nuvole bianche si rincorrono all’infinito.

Esiste un tale spettacolo?

Sì.

Esiste un tale piacere?

Sì.

nuoto,fresco,piscina,allenamento,refrigerio,relax

Le corsie sono pronte,

si parte con le bracciate,

con la respirazione,

con l’acqua sul viso,

le gambe potenti smuovono l’acqua,

i muscoli vibrano, l’energia gioisce,

i polmoni ringraziano e vivono nuove stagioni di piena

salute.

Piscina olimpionica, fonte di vitalità,

di benessere psico-fisico,

di freschezza cristallina,

toglie l’umidità e “l’appicicaticcio” della Val Padana. 

Rigeneranti goccioline brillano al sole.

La pelle ringrazia.

L’Io, fiacco dal caldo, fa la ola.

La mente nebulosa é limpida e serena.

 Buon bagno a tutti!

     

Lug 4, 2012 - libero scrivere    No Comments

IL LAGO E LA MONTAGNA

LAGO,MONTAGNA,ACQUA,POTENZA,ARMONIA,VERDE,ROCCIA,ALBERI

Esiste una perfetta armonia tra la roccia e l’acqua.

La maestosità abbraccia la calma,

scende ondeggiante tra le acque e bagna le

sue vesti tra le onde dolci del lago.

La strada prosegue tra gallerie più o meno

lunghe e quasi noiose, fino a quando,

all’improvviso compare questo magnifico paesaggio.

Guardo fuori dal finestrino, con il viso appicicato al vetro,

una bimba che ha visto una magia, a bocca aperta e senza

fiato, mi chiedo quale perfezione la natura sa donare.

Non rovianiamo ciò che di bello rimane!

ISEO E PONTI DI LEGNO 022.JPG

La forza della montagna é unica.

Pietra centenaria possente, imponente, mi sento così

piccola, siamo così piccoli al confronto.

Minuscoli esseri al cospetto di questi giganti buoni.

Solo gli abeti ed i pini possono stare al loro fianco,

solo tappeti dolci di erbe smeraldo,

gioiscono della loro forza.

Acqua e neve adornano cime e i pendii,

il vento e l’aria fresca muovono le chiome

spargendo quel profumo unico e pungente.

Mario Rigoni Stern insegna.

Ammiro gli scalatori, sfidano la potenza per poter

ridere alle aquile e guardare i camosci negli occhi.

Rispettiamo la natura é un nostro sacrosanto dovere.

Altre foto…nell’album…così…per ricordare…

Vi lascio il link di un video…con il sottofondo musicale di

Enya…

http://www.youtube.com/watch?v=aL8kZ-iVk90

 

 

 

Giu 12, 2012 - libero scrivere    No Comments

TEMPO DI ESAMI

Ragazzi, che emozione! Ritornerei a scuola su due piedi! Ritornerei dai miei prof con il sorriso della sapienza. Mi siederei di nuovo e racconterei loro tutto ciò che ho imparato, soprattuto storia e letteratura. Farei con loro un bel dialogo, uno scambio di opinioni su ciò che ho letto. E’ questo lo spirito giusto. L’esame é una sfida con noi stessi, é una prova delle nostre capacita’. Mia figlia sta facendo in questo momento la prova scritta di italiano. Sono passata in macchina, prima, davanti alla scuola e le ho mandato un bacio d’augurio. Come a volerla rassicurare, come a volerla incoraggiare. A quarant’anni suonati, bé, hai una sicurezza interiore che a 14 anni non hai. E’ per questo che servono gli esami, a fortificare, a rendere quella corazza sempre più spessa perché nella vita sempre sempre! In bocca al lupo tesoro!

Al termine del liceo, abbiamo cantato insieme ai miei compagni la canzone di Freddy Mercury ” We are the champion”. La dedico a mia figlia.

ecco il link http://www.youtube.com/watch?v=KFfCKy0nKr0