Mag 17, 2015 - IMPRESSIONI D'ARTE    No Comments

Vicenza, una piacevole scoperta. Goldin e la sua mostra, una certa conferma

Le colline donano a Vicenza quella brezza piacevole,

delicata, refrigerante e discreta.

Quella lieve aria avvolgente che non scompone,

accompagna il cammino dolcemente.

Passeggi e, cautamente, segui il percorso ben delineato

di edifici bianchi, curati, di antico splendore

e moderna cura, attenzione, amore per la propria

città.

La quiete della domenica mattina,

silenziosa, mansueta, ti invita a tacere ,

a riflettere e guardare.

Quasi un dolce preludio ad osservare in silenzio

i capolavori che Goldin ha racchiuso

nel suo scrigno prezioso:

il cuore puro dell’arte,

laddove per puro intendo

sincero e passionale.

Una personale visione della notte,

attraverso i grandi pittori che l’hanno immortalata.

” Mattina di Natale “

il mio preferito,

ha bussato delicatamente alle porte della mia anima

e ha spalancato le finestre della commozione,

così, semplicemente.

Ritroviamo la piazza, viva, colorata, chiassosa

e ridanciana, così come deve essere una piazza alla domenica

in tarda mattinata.

L’allegria, il sole caldo,

i locali affollati, il cielo azzurro,

tutto torna.

Tutto torna e rimane dentro di noi,

così come l’atmosfera

fiabesca del giardino cittadino.

Una piacevole scoperta, Vicenza.

Un punto di riferimento cordiale e avvolgente.

Tenetela presente….

Vicenza, una piacevole scoperta. Goldin e la sua mostra, una certa confermaultima modifica: 2015-05-17T18:32:07+00:00da cigno39
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.

*