Lug 25, 2019 - libero scrivere    No Comments

Vaarwel Ruthger

 

L’azzurro cielo dei tuoi occhi limpidi rimarrà impresso nella mia memoria.

Quell’intensità mista a dolcezza, che solo il maestro Olmi aveva colto, scaturiva piano piano, lentamente, scendeva  dai tratti più severi del volto, quasi a voler accarezzare la tua esteriore rudezza.

Mi sono commossa guardandoti sgualcito,  triste e dignitoso .

Mi sono innamorata del lupo forte e distaccato che lotta per amore.

Guardavo le  rughe , solchi fioriti nel campo dolce del tuo viso, e sorridevo nostalgicamente perché tu eri l’attore preferito di mio padre e me lo ricordavi tutte le volte.

 

Vaarwel Ruthger

Vaarwel Ruthgerultima modifica: 2019-07-25T09:49:23+02:00da cigno39
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento