Browsing "POESIA"
Feb 16, 2012 - POESIA    1 Comment

INCONTRO

incontro, cioccolata, freddo, cappello, amore, felicitàCammino  tra gli alberi spogli e l’erba

Secca. Le foglie scricchiolano, l’aria

Taglia il viso. A passo veloce rincorro

Pensieri vibranti, ti cerco con lo sguardo.

 

Tutti passano avvolti in cappotti, sciarpe e

Cappelli. Una donna ride, il cane scodinzola

Il bambino corre. Un tram sfreccia veloce

Davanti a me. Il luogo è giusto, l’ora anche,

i minuti passano ed il vento fischia.

 

Mi rifugio in galleria, le vetrine brillano,

dal caffè esce profumo di cioccolata.

Il mio cuore batte ed ora non sento freddo.

Un sorriso nasce dal profondo, eccoti, sei là

Stringi la tua giacca e ti sfreghi le mani,

alzi lo sguardo, mi vedi, ridi e mi saluti,

sei bello, dio come mi rendi felice.

 

Mi corri incontro e tutto si ferma.

La musica smette di suonare,

i colori sono sfumati, i contorni perdono

spessore. Ci siamo solo tu ed io, mi abbracci

forte, sento il tuo calore, le tue guance fredde.

 

Mi baci ed io sono soppraffata da te, tu parli, ridi

Ed io immobile sono rapita da te e dalla tua voce.

Non oso interrompere questo momento, non adesso

Perché ora i tuoi occhi  finalmente sono dentro i miei.

Feb 12, 2012 - POESIA    No Comments

ANIME IN PENA

 

 

guerra, indifferenza

Occhi scavati

Sguardi spenti

Mani protese.

Una goccia d’acqua,

un chicco di riso,

un fazzoletto pulito

Terra acida

Terra secca

Terra in guerra

Perché crescono armi e non fiori ?

Feb 12, 2012 - POESIA    No Comments

ASCIA DI GUERRA

 

amore, cuoreSono venuta a deporre le armi.

Hai vinto, ecco la mia ascia di guerra.

Mi tolgo l’armatura, depongo il mio scudo

Ti consegno la mia sconfitta, sciolgo i miei

Capelli e le catene che mi legano a te.

 

Un altro trofeo da appendere alla parete.

Bada bene di incorniciarlo a dovere, fai attenzione,

 è fragile, scheggiato e sanguinante.

Ti consiglio una cornice dorata perché è prezioso,

molto prezioso. Appendilo nel centro, è quello il suo

posto.

 

Guardalo bene adesso, è  rosso vivo,

sì è lì palpitante, pulsa ancora per poco ormai…

Ora me ne andrò e il mio cuore rimarrà lì

Per ricordarti di me, dei miei occhi e delle mie braccia

Attorno a te.

Feb 8, 2012 - POESIA    No Comments

TORMENTO ED ESTASI

CIELO STELLATO.jpg

Chi sei tu che arrivi dal mare?

Qual’è il tuo nome ?

Cammini sicuro tra la sabbia,

spargi ovunque la tua sicurezza.

Sono forse i tuoi occhi, grandi laghi

Azzurri e gelidi ?

E’ forse il tuo naso importante, ,la tua fronte alta

E spaziosa ? O la tua bocca di carne e sangue ?

E’ il tuo sorriso bianco e beffardo che ti rendono

Padrone del mondo e di me ?

 

Sei roccia contro la quale io non posso nulla.

Ah, fossi io vento per spazzarti via, acqua per travolgerti,

sole per bruciarti o ghiaccio per spezzarti !

Non sono strega, nessun odio alberga il mio cuore,

nessuna cattiveria rinforza le mie membra.

Fossi guerriero ti ucciderei con una lancia, fossi leone

Ti azzannerei la gola, fossi iena attenderei impaziente la tua morte.

 

Io, fragile creatura, affamata del tuo amore, non posso nulla.

Non voglio potere nulla.

Io voglio  solo te ed il desiderio di te.

Sono un ‘albero senza foglie, un torrente senz’acqua, un deserto

Senza oasi. Vago nella notte stellata, risalgo colline deserte, verdi e

Fresche. La luna mi guarda, è pallida come il mio viso, è triste come il mio sguardo. Il mio amore è respinto. Chiudi gli occhi ora, dormi e riposa, lui verrà.

 COLLINE.jpg

 

Feb 8, 2012 - POESIA    No Comments

OCCHI

I tuoi occhi su di me,

i miei occhi su di te.

Le tue labbra sulle mie,

le mie labbra sulle tue.

Le tue mani su di me,

le mie mani su di te.

 

Le tue braccia stringono

la mia schiena,

le mie braccia stringono

la tua schiena.

 

Una porta sbatte,

un rumore sordo ci

allontana di scatto,

l’ombra del tormento

è lì ferma, immobile.

 

Tutto termina, è la

fine di noi.