Una Milano  cupa, vite frammentarie, solitudini parallele che non si incroceranno mai, il denaro come mezzo per acquistare oggetti, sentimenti, vite, favori, potere.

Una visuale cruda, fredda, distaccata di Francesca Comencini.

Una realtà vera, scomoda, quasi scontata.

Spero che qualcuno lo abbia visto questo film.

L’Italia del 2000…di sempre…

L’amore e la giustizia ottengono

qualche vittoria alla fine…

una speranza c’é.

Voi ci credete eh?

FILM DENUNICA: A CASA NOSTRAultima modifica: 2012-07-21T12:48:00+00:00da cigno39