Ago 23, 2017 - libero scrivere    No Comments

Viaggio in Istria

Dobro jutro Hrvatska

La terra rossa…i filari di ulivo …

inseguono il mare cavalcando valli rocciose

rivestite di arbusti, pinete e tartufaie.

Il giallo ora incontra il verde smeraldo e l’azzurro.

Un cielo limpido, puro, senza imperfezioni,

un cielo di montagna sorvola le acque marine

cristalline e trasparenti.

La terra abbraccia il mare

creando ampie baie,

angoli di paradiso solitario,

patria del surf e del vento.

Quella brezza potente che scompiglia

                                                                                                               e libera dai pensieri.

Pomer,

piccolo borgo antico e moderno

un porto sicuro dove rifugiarsi e gustare pesce a volontà.

Il cielo notturno da spettacolo di sé

in questo luogo silenzioso e privo di luce invadente,

grilli e gabbiani sono liberi di essere

senza rumori assordanti.

Ristorante “Sopravento” elegante luogo di perdizione culinaria difronte al porto.

Indimenticabili tagliatelle di pesce e calamari alla griglia.

Trattoria “Marechiaro”

sei a casa qui, ospitale ed accogliente,

rustico giardino a cielo aperto.

Gamberoni alla griglia e prosciutto d’istria e formaggio istriano.

Da leccarsi i baffi

 

Il campanile di Sant’Eufemia svetta sul porto di Rovigno

e protegge i marinai da lontano.

I colori vivaci delle case,

i vicoli in salita e discesa lastricati di marmo

ti conducono in alto,

scoprendo angoli persi nel tempo antico

di tetti bagnati da sale e mare.

Alte e strette case nascondono il cielo

fino a quando si arriva in cima.

Bé, lassù il respiro si ferma

e il sipario si alza sscoprendo

la bellezza rara del Blu.

Non dimenticatevi di passare al “Bistrot sul canton”,

pesce fresco e cotto alla perfezione e il mare si sente davvero.

 

L’arena difronte al porto di Pola

é quasi una fantasia,

vicino alla modernità,

l’antichità si eleva elegante e lascia intravedere

l’azzurro marino.

Viaggio in Istriaultima modifica: 2017-08-23T17:58:55+00:00da cigno39
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.

*