Browsing "POESIA"
Lug 10, 2015 - POESIA    No Comments

Aironi

images.jpg  aironi 2

Gli Aironi seguono il grande fiume,

inondano il cielo di piume rosate,

accompagnano le mie domande senza risposta,

corolle denudate del loro valore

spogliate dell’amore naturale,

non compreso,

rifiutato.

Corolle senza petali,

volati via con il vento

dell’Estate,

adagiati sulle calme e pacate acque

della amorfa indifferenza,

cullati dalla triste nenia

della codardia,

non avete nessuna speranza.

Il bel fiore rigoglioso

e fiero di sé e di ciò che é

é stato calpestato.

Trova la pace

nel tramonto

il cielo comprende ogni cosa.

Amen

images.jpg airone

Giu 21, 2015 - POESIA    No Comments

Cielo di Giugno

index.jpg rondini

Volo di rondini

a solcare il cielo azzurro.

Giochi sereni,

volteggi e piroette

tra il verde ed il blu.

Veloci incanti

rapiscono lo sguardo.

La danza dell’estate

é cominciata.

Il profumo dei Tigli

invade le strade,

invade me,

la mia anima.

La serenità  in un ritaglio di cielo,

nulla più.

Giu 3, 2015 - POESIA    2 Comments

Bach e la Rotonda di San Lorenzo

1433264039103

” Nuda è la pietra

circolare il passo

spirale a salire

e scendere.

Vertigine lenta

lungo note sorde,

tese.

Mutevole divenire

melodioso

culla l’anima in ascolto “

IMG_20150601_183107

Giovanni Scaglione violoncello

interpreta divinamente

“suite n. 4  ”  –  J.S. Bach

IMG_20150601_183045

Ad occhi chiusi ascoltavo la musica

e la mia immaginazone correva tra le note :

 

Correre in un girotondo infinito

Volo d’api

Vento tra i rami

Danza e gioia

Prati verdi

Saliscendi di colline

Salire le scale di corsa

Cavalli galoppanti nella foresta

Tempesta con vento e tuoni

Fuggire lontano inseguita dal dolore

IMG_20150601_182922

IMG_20150601_183123

IMG_20150601_183008

E….per concludere….

luna sorgente sul Mincio…

la natura compone il suo dolce preludio

e…tutto torna a posto…più o meno…

1433271435587

Mag 29, 2015 - POESIA    No Comments

PAPAVERO

Papavero  tu forte sei

cresci tra l’asfalto

lungo i fossi

in mezzo ai campi.

Libero sei,

diffondi il rosso vivo

come sangue fluttuante

sventoli i petali tra il grigio,

vele spiegate nel mare anonimo.

Pianta medica sei

il tuo bianco latte lenisce le ferite,

i tuoi chicchi neri profumano i cibi.

Rendi felici coloro che sono tristi

Ravviva gli animi delle persone perfette

macchia le loro candide camice

troppo stirate, in linea con il dovere,

in linea con la normalità.

Vivere é sudore, sangue, dolore, gioia, carne  e morte.

Guardo te e vedo me.

Ti pieghi ma non ti spezzi.

Pagine:«123456789...17»