Mar 19, 2017 - libero scrivere    No Comments

Auguri Papà

2015-09-20 15.42.31

Oggi é la tua festa.

Io ti festeggio ogni giorno,

perché sei con me

ogni momento

in un modo o in un’altro.

E d in questo periodo dell’anno

ancora di più.

Mi prendi con te

e mi porti via…

forse é questo che fai

perché ogni tanto mi viene da piangere.

Mi sembra di perdere la bussola,

di non sapere dove andare

e cosa fare.

Mi sento smarrita.

E tu non ci sei più a prendermi in braccio

a rassicurarmi dolcemente

e dirmi che ” é tutto a posto”

Venivo sulla tua poltrona, mi arrampicavo

fino a lassù e mi raggomitolavo

come un gatto e sentivo il tuo respiro

consolatore.

Ed era in quel momento che

davvero tutto tornava a posto.

Questa canzone é per te

Lorenzo ti piacerebbe…of that I’m sure

 

Mar 10, 2017 - libero scrivere    No Comments

Buon Compleanno Papà ( 09/03/1938 – 15/08/1998 )

PAPA'

Penso sempre che le cose belle che mi capitano,

siano opera tua,

mi piace pensare che tu,

da lassù , in qualche modo, mi guidi

e mi proteggi.

La rondine vola in alto e scruta

la terra, così tu fai con me.

Tu guidi me perché mi hai insegnato

tutto ciò che so,che sento e provo.

Vorrei tu fossi orgoglioso di me.

Sto ricalcando inconsciamente

le tue orme,

quelle che lasciavi lungo

la riva del mare, le  seguivo passo a passo,

la tua passione per le poesie,

 la politica,  la natura, il buon cibo,

la filosofia, i libri,

i sogni, la magia, l’ironia, l’amore,

la giustizia,

il cielo stellato,  le distese infinite

della campagna mantovana,

i quadri , i giornali, il cinema d’essai,

l’impegno verso il prossimo ed i più deboli.

Me ne rendo conto solo ora,

che sciocca, vero?

Ti voglio bene e mi manchi.

Mi manca la tua carezza della sera,

la tua mano calda sulla fronte,

il tuo ” buonanotte fifi “

Ti vengo a cercare,

ti ritrovo tra le pagine di un libro,

le parole di una canzone,

le note musicali,

il prato colmo di viole,

il sorriso di un papà,

le mani vissute di un nonno,

la felicità di un bimbo  ed il suo aquilone.

Lucio Dalla

” Le rondini”

Feb 27, 2017 - libero scrivere    No Comments

FESTA D’INVERNO

FESTA D’IVERNO

Aria fredda sul viso

Occhi spalancati al sole tiepido

Cielo chiaro e limpido

Mani piccole e fredde

A raccogliere coriandoli

Maschere colorate

Strade ridenti

Musica allegra e spensierata

Gioco di nuovo

Con me, con te

Colombina e Pulcinella?

Occhi truccati

Labbra disegnate

Rido di te e di me

Giochi inventati

Giochi sognati

Stelle filanti

Fili brillanti di luce interiore

® Federica Bignardi – 2013

 

Il carnevale porta colore e gioia

nel lungo e grigio inverno,

si é liberi di indossare

qualsiasi maschera,

l’atteggiamento e lo spirito

che vuoi liberare,

quella parte di te celata

dalla ragione e dall’educazione.

Mi sento sempre bambina e lascio

giocare le mie personalità,

libere di essere senza costrizioni. 

Feb 24, 2017 - IMPRESSIONI D'ARTE    No Comments

Milano & Rubens

Milano,

la città da vivere,

pulsante, attiva, dinamica.

Lei ed il suo Grigio,

perfettamente elegante,

distinto,

naturale,

le scivola addosso come seta pregiata.

Piazza Duomo si apre a noi,

grande, immensa, ad ampio respiro,

luminosa ed ariosa.

Signora imponente,

educata,

amorevole ed attenta.

Palazzi raffinati affiancano

La Galleria per eccellenza,

ricca,

pregiata

impreziosita da negozi

avvicinabili solo a pochi.

Le palme…

molto rumore per nulla…

un piccolo giardino ai piedi della piazza,

un’oasi verdeggiante tra il cemento,

nulla più.

Sicuramente un bel ristoro nelle giornate assolate

d’Agosto…

S’intonano con le guglie del Duomo

e la Madonnina sorride…

Grazie Milano…

ritorno sempre volentieri da te.

Mi sento bene e cittadina del mondo.

 

***************************************************

Rubens…

la potenza,

il coraggio,

il mito,

il dono del talento

” Il mio talento è tale che nessuna impresa, per quanto vasta di dimensioni, mai supererà il mio coraggio.

” Ogni bambino ha in sè lo spirito della creazione. La spazzatura della vita soffoca spesso tale spirito attraverso le piaghe e la miseria dell’anima. “

Feb 21, 2017 - musica    No Comments

E. GRIEG & F. CHOPIN – TEATRO BIBIENA -MANTOVA

La fuga per eccellenza,

immense ed interminabili scalinate

in marmo bianco si snodano sopra di me,

salgo impetuosamente,

la cima mi attende,

passione,

curiosità,

sentimento,

amore,

impeto,

forza,

coraggio,

determinazione,

salita

faticosa,

vorticosa,

inebriante,

il bianco ed il nero,

i tasti della vita,

sempre in movimento

a creare melodie stupende,

infinite ed indimenticabili.

Grazie Chopin

************************************************************

Archi

ad accompagnarti tra boschi incantati,

corse infinite tra le fronde,

i prati verdi e le vallate vellutate di smeraldo,

cavalcate gioiose e felici al sole di primavera,

danze spensierate di cervi e libellule,

scoiattoli e marmotte giocano al chiarore lunare,

e la volpe corre, corre, corre

fino alla sua tana e lì,

lì trova il giusto riposo,

mentre il silenzio cala lento e confortante.

Pagine:1234567...64»